Top 5: le mie ciprie preferite

Make Up, Recensioni | 6 ottobre 2015 | By

No, ecco. Non ho resistito: sono ormai mesi che recupero ciprie e cerco di capire quali siano le più indicate. Bene, queste sono le mie preferite e vi voglio raccontare il perchè.

Tutti quelli che mi leggono o che mi conoscono meglio sanno quanto io abbia amato la cipria Fix & Matte di Essence, prima di vederla sparire dagli stand e prima di abbandonare inci non verdissimi. A quel punto, io che sono 2 toni più bianca del latte, posso usare felicemente l’amido di riso… Tanto a sbiancar me ci vuole poco. Costo modico, straordinaria resistenza e tollerabilità.
Ma devo trovare una sostituta e, allora, asciughiamo le lacrime e cerchiamo qualcosa per sostituirla.

La ricerca è per prima cosa caduta su una cipria che fosse matte, poi su qualcosa che durasse, qualcosa che rendesse in foto, poi matte non era più abbastanza… E infine ho iniziato a cercar di tutto.

Ecco, quindi, la mia classifica personale di ciprie preferite, che sono tutte di Neve Cosmetics, tra l’altro:

1) Cipria minerale Matte: già il nome dice tutto, ma per chi ha avuto problemi di pelle o ha problemi di pelle lucida o grassa, qualche sgradevole amichetto, puntini neri, pori dilatati,  insomma il classico delirio… CHIUNQUE abbia questo tipo di problemi adorerà questa cipria.
Niente più zone lucide (ma solo per le prime 100 telefonate)! No, la smetto: il trucco rimane fissato ed è a posto tutto il giorno. Semplicemente, una delle mie ciprie preferite di sempre anche da sola, nella zona T, per dare omogeneità alla pelle o per opacizzare. Questa cipria è così sottile, impalpabile e trasparente che non vi accorgerete di averla, ma garantisco che aiuterà moltissimo la vostra pelle a restare opacizzata tutto il giorno, soprattutto se tamponata invece che essere applicata con un pennello. 

Se avete però la pelle un po’ più secca ho un piano B.

2) Cipria Cannes: cipria minerale HD, impalpabile e trasparente, lunghissima tenuta, ottima resa. Semplicemente, non tende ad “asciugare” la pelle come la Matte ma fa divinamente il suo “pulito” lavoro lasciando tutto definito e preciso. Anche lei, ci piace. 

3) Cipria Dewy, che ve lo dico a fare! E’ satinata e lascia un effetto luminosissimo sulla pelle. E’ una delle pochissime ciprie illuminanti capaci di lasciare l’effetto “pelle setosissima” e che riflette adorabilmente la luce, utilizzabile da chi una pelle “perfettissimissima” non ce l’ha.

Normalmente, purtroppo, chi ha i pori dilatati o qualche brufolino non può permettersi una cipria illuminante e riflettente. Lei, invece, sì. E ovviamente la adoro.

4) Questa non nasce come una cipria ma è in realtà un blush. Il blush Creamy è leggermente colorato, rosa pesca, luminossimissimo. Ogni tanto, soprattutto se c’è un filo di abbronzatura, lo uso come cipria. Illumina e rende l’incarnato “sano”: dà quell’effetto salute in viso. Splendido.

Unico lato negativo è che purtroppo mette in evidenza i pori dilatati ma, ad esempio, combinata con la matte questi non si notano più.

5) Cipria Illuminismo: partiamo dal presupposto che è trasparentissima, ma lascia un effetto meno pallido in viso rispetto alle altre ciprie perchè ha un qualcosa di luminoso, satinato… dorato.
La tenuta è ottima, come sempre, e ha questo effetto “luce a me… ho il potere!” che mi ha esaltata. E’ bella, bella in modo assurdo.

Solita nota: le ciprie illuminanti spesso mettono in evidenza i brufolini e i pori dilatati. Tuttavia, io una spolveratina sull’arcata sopraccigliare e sugli zigomi la darei. E anche una spolveratina sul labbro inferiore.. o per fissare l’ombretto. Insomma, una signora cipria illuminante.

10988303_338817056329295_1475897923372458807_o

Nella foto, intravedete Illuminismo, Creamy e Dewy. Le altre era impossibile mostrarle perchè non vogliono proprio farsi vedere. 

Come potete notare non hanno colore, non andranno ad alterare il vostro colore della pelle, ma rifletteranno la luce come solo loro sapranno fare.

E, come sempre, gli ingredienti di Neve Cosmetics sono magnifici, fanno bene a noi e non fanno male a nessun’altro!

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Food Blog Theme from Nimbus
Powered by WordPress